Il fantasma del marchesino al Castello di Fumone

 

 

Al Castello di Fumone, in Ciocaria, si è svolta la prima indagine parapsicologica “professionale” guidata dai “Gosthunters Roma”.

castello-fumone

Come riporta Il Giorno, infatti, la leggenda narra che esista lo spirito del marchesino Francesco Longhi, morto nel 1851 all’età di tre anni, e di sua madre, la duchessa Emilia Caetani. Il bambino sarebbe stato infatti avvelenato dalle sue sette sorelle con dosi di arsenico per evitare che il piccolo avesse diritto all’eredità dell’intero patrimonio di famiglia costringendo le ragazze a un matrimonio combinato o al convento.

Alla morte del piccolo la madre fece dipingere mobili e ritratti di nero e fece imbalsamare il corpo del piccolo per averlo sempre con sé. Il corpo del marchesino si trova ancora all’interno del castello. Il gruppo di ricercatori romani ha quindi istallato telecamere, registratori ad alta sensibilità, rilevatori elettromagnetici di movimento e un generatore elettrico dal quale eventuali entità presenti avrebbero potrebbero attingere energia per produrre fenomeni fisici.

E in effetti, dopo aver “stimolato l’ambiente”, con delle domande di rito, la registrazione ha rilevato un qualcosa che sembrava l’eco di una voce umana. Poi a un certo punto il fondatore Daniele Cipriani annuncia di aver catturato una fugace immagine termica, proprio vicino alla teca del Marchesino che dal monitor sembra una sagoma antropomorfa. Una storia che, comunque, sembra quasi un film dell’orrore.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/fantasma-marchesino-castello-fumone-1409764.html

Cartomante Nadia, un’alleata, un’amica
Consulti telefonici da tutta Italia

nadia4

Se ti senti sola e sfiduciata, se non sei sicura di te stessa
se sei incerta nel prendere decisioni, chiama Nadia con fiducia.
Nadia ha 30 anni di esperienza, ti ascolterà con calore e simpatia.

**********

La cartomante Nadia riceve a Desio in provincia di Milano

Per informazioni e appuntamenti chiamare: dal lunedì al venerdì – dalle ore 10 alle 19

Sabato dalle 9 alle 13

Telefono 338/1096789

Si possono effettuare consulti telefonici previo appuntamento

cubi