Scorpione

 

 

SCORPIONE - dal 23 ottobre al 21 novembre – segno d’acqua governato da Plutone e da Marte, con Urano in esaltazione.

La notte sta diventando più lunga del giorno e tutto penetra nelle profondità per prepararsi, attraverso la sepoltura, ad una rigenerazione futura. La terra ha dato tutti i suoi frutti, esaurito tutte le sue risorse ed è ormai tempo di pensare all’anno successivo, alle seminagioni future e al riposo.

Caratteristiche principali

Il significato astratto sta nella rigenerazione dell’atteggiamento di auto-centratura per cui, i nati sotto il segno dello Scorpione sono spinti dalla volontà inconscia verso una funzione rigenerativa, ne consegue che possono essere molto aggressivi e distruttivi. Questo atteggiamento però è adottato soprattutto come reazione e non come iniziativa   Amano l’occulto e tutti i tipi di forza e di potere magico, sono attratti dal sesso inteso come forza rigeneratrice, hanno uno spirito geloso e vendicativo, ma sono una vera e propria forza trainante della natura.

L’ottava casa dello zodiaco, domicilio dello Scorpione, è la casa della morte e delle rinascita, della spiritualità e dell’eredità nel senso più ampio del termine, ma presiede anche alle doti nasconde nel profondo dell’inconscio che alberga in ciascun essere umano.  Sono anche dei contestatori e dei rivoluzionari, spesso ignorano e non rispettano le regole che ritengono prive di fondamento, dissacrando e modificando le tradizioni, per giungere a rinnovare sé stessi e la società in cui vivono.

A.B.